CRISPR per tutti
E l’uomo creò l’uomo - CRISPR e la rivoluzione dell’editing genomico Anna Meldolesi

Bollati Boringhieri, 2017
pp. 159, euro 19,00

 
 

Clustered Regularly Interspaced Short Palindromic Repeats, CRISPR per gli amici. L’incubo per chi è affetto da rotacismo, il sogno per i ricercatori. Anna Meldolesi, nel primo saggio divulgativo su questo tema, spiega cos’è CRISPR, come funziona, a cosa potrebbe servire. Si tratta di un argomento complesso, sia dal punto di vista tecnico che etico e giuridico, di cui l’autrice sviscera con ammirevole precisione tutti i possibili aspetti. Una pagina dopo l’altra conosciamo le storie di chi l’ha scoperta, le dispute legali ancora in atto per potersi aggiudicare i brevetti, capiamo qualcosa di editing genomico e scostiamo un po’ il velo che nasconde il possibile futuro dell’impiego di questa tecnica.

Cos’è CRISPR? Cosa ci possiamo aspettare da questa tecnica? / Intervista ad Anna Meldolesi

“E l’uomo creò l’uomo – CRISPR e la rivoluzione dell’editing genomico” ci svela un intero universo a partire da queste sei lettere, così versatili da riguardare sia le nostre malattie, sia quello che mettiamo nel piatto. Se prima, con la manipolazione genetica, si poteva soltanto fantasticare di riuscire a raggiungere alcuni traguardi, CRISPR lo rende possibile. Ma da un grande potere derivano grandi responsabilità: la stessa Nature scrive che “con il suo enorme potenziale arrivano pressanti preoccupazioni”. Questo libro analizza i vari dilemmi che CRISPR porta con sé in modo lucido e sincero, senza cercare di convincere il lettore, ma portandolo a riflettere su quale posizione vorrebbe assumere davanti a quell’interrogativo. Anna Meldolesi è riuscita (e riesce tuttora, con il suo blog CRISPeR MANIA) nella difficile impresa di rendere comprensibile un meccanismo altrimenti davvero complesso, permettendo a CRISPR di uscire dal ristretto circolo degli addetti ai lavori.
Questo testo è imprescindibile per gli appassionati di innovazioni scientifiche, ma perché leggerlo, se non si è appassionati di biologia?
CRISPR permette di tagliare il genoma di una cellula in punti precisi, inserendo, eliminando o sostituendo porzioni di DNA. Qualsiasi cellula, sia essa batterica, vegetale o animale. Quindi anche umana. I campi in cui sarebbe possibile utilizzarla sono sterminati: si potrebbe editare il genoma delle colture in modo estremamente preciso per renderle più resistenti, lasciandone invariato il gusto e le proprietà nutrizionali, si riuscirebbero a sconfiggere le malattie genetiche, si aprirebbero nuovi orizzonti per gli xenotrapianti, si potrebbe progettare l’estinzione di organismi nocivi o sviluppare nuove classi di biocombustibili. Proprio perché si tratta di una tecnica così versatile i potenziali impieghi sono innumerevoli, come innumerevoli sono le questioni etiche che porta con sé.
Per ora ne discutono solo gli esperti. Nel dicembre del 2015 circa 500 tra scienziati ed esperti in ambito etico e legale si sono incontrati a Washington per stabilire le linee guida dell’editing genomico nell’uomo. Ma negli anni 2000 non si può pensare di lasciare ai soli esperti il diritto di mettere paletti e decidere cosa sia lecito e cosa no: l’intera società potrebbe giovare dei benefici nel progresso di queste ricerche, così come sarebbe costretta a pagare il prezzo di eventuali difficoltà o scelte avventate.
Leggere questo libro è importante se siete curiosi di scoprire a che punto è arrivata la ricerca biomedica e tecnologica, o se vi interessa capire cos’è CRISPR per decidere quali debbano essere i limiti che vogliamo porci. Nel momento in cui i primi risultati importanti arriveranno, o la ricerca sarà sul punto di spingersi in territori troppo rischiosi e con conseguenze inaccettabili, “E l’uomo creò l’uomo” fornisce la possibilità di inserirsi in un dibattito che rischia di risultare oscuro e inavvicinabile per i non biologi. Quali compromessi desideriamo accettare per poter vivere più a lungo e in salute, in un ambiente più sano? Qual è la società in cui desideriamo vivere?

Leggi anche:
CRISPR: tra dubbi e certezze
Il sistema CRISPR/Cas9 e il progresso delle scienze

Marco Arcidiacono eGiulia Negri
CRISPR per tutti
 
E l’uomo creò l’uomo - CRISPR e la rivoluzione dell’editing genomico Anna Meldolesi

Bollati Boringhieri, 2017
pp. 159, euro 19,00