Temi StefanoPisani mar.
17 . 10 . 2017
StefanoPisani

Evaporazione naturale, come sfruttarla per produrre energia

Una ricerca pubblicata su "Nature Communications" rivela il potenziale della nuova tecnologia che sfrutta laghi e bacini d'acqua. Negli Stati Uniti sarebbe in grado, da solo, di coprire il 70% del fabbisogno energetico nazionale. Una possibilità che lascia alcuni esperti un po' perplessi sia dal punto di vista dell'efficienza energetica ma anche sui possibili pericoli legati all'ambiente.

SaraMohammad Abdellatif

I segnali nascosti percepiti dal cervello umano

Era uno dei film più attesi del 2017 ed anche noi, a modo nostro, abbiamo deciso di parlare di Blade Runner 2049. Il sequel del film cult del 1982 offre spunti eccellenti per riflettere su certi argomenti cari alla ricerca scientifica attuale: la questione dell’autonomia dei robot, la differenza tra essere umano e androide, il rapporto tra cervello e mente, i meccanismi della memoria, tanto per dirne qualcun

Temi IreneSartoretti gio.
12 . 10 . 2017
IreneSartoretti

Sponge City: uno sguardo alla città del futuro

Inondazioni, inquinamento delle risorse idriche, sovraconsumo d’acqua. Sono questi i problemi con cui le città del futuro dovranno sempre più confrontarsi. Per far fronte alle catastrofi legate al riscaldamento globale e a un uso sconsiderato delle risorse, la Cina, in primis, e altre grandi metropoli sparse per il mondo, poi, hanno lanciato il progetto Sponge City, che, letteralmente, significa città-spugna.

Temi LauraMosca mar.
10 . 10 . 2017
LauraMosca

Un lungo insieme di canali che divide i biologi

Ogni libro di biologia riporta che alcune cellule producono estensioni filiformi che costituiscono un sostegno temporaneo per i movimenti della cellula. Ciò che sta emergendo dalle ricerche effettuate negli ultimi anni contribuisce a ipotizzare un ruolo più complesso: strutture attraverso cui possono passare molecole e segnali. Questa ipotesi divide la comunità dei biologi, ma secondo i sostenitori può spiegare la rapida diffusione nell'organismo di virus come l'HIV e in futuro potrebbe essere utile per strategie terapeutiche.

Temi PietroGreco lun.
09 . 10 . 2017
PietroGreco

Al bando le “armi autonome”

"Fermate i soldati-robot" è l'appello che 116 fondatori di aziende di robotica e intelligenza artificiale lanciano all'Onu. Il messaggio è chiaro: viviamo all’inizio di un’ennesima transizione tecnologica, che si annuncia epocale. L’intelligenza artificiale e i robot saranno presto in grado di agire in “maniera autonoma”, ovvero senza un significativo intervento dell’uomo, anche in ambito militare. Occorre assolutamente che questi robot non indossino la divisa e diventino soldati. Perché, come prescrive la prima legge della robotica di Isaac Asimov: «i robot non possono recare danno a un essere umano né possono permettere che, a causa del proprio mancato intervento, un essere umano riceva danno».

I nostri collaboratori
 

Giovanna Dall'Ongaro

Giornalista Scientifica

Scopri
 

Telmo Pievani

Filosofo ed Evoluzionista

Scopri
 

Marco Boscolo

Giornalista scientifico

Scopri
 

Salvatore Marazzita

Filosofia della Scienza

Scopri
 

Antonio Pilello

Comunicatore della Scienza

Scopri
 

Giacomo Destro

Divulgatore scientifico e Data journalist

Scopri
 

Thomas Vaccari

Biologia Molecolare

Scopri
 

Vincenzo Balzani

Professore Ordinario dell'università di Bologna

Scopri
 

Tina Simoniello

Giornalista Scientifica

Scopri
 

Stefano Porciello

Relazioni internazionali e Studi europei

Scopri
 

Daniela Gigante

Università degli studi di Perugia

Scopri
 

Markos Charavgis

Ufficio Stampa Arpa Umbria

Scopri
 

Sara Mohammad Abdellatif

Comunicazione della scienza e neuroscienze

Scopri
 

Romualdo Gianoli

Giornalista Scientifico

Scopri
 

Giulia Annovi

Giornalista Scientifica

Scopri
 

Neva Chieregato

Illustratrice e visualiser

Scopri
 

Simona Re

Giornalista Scientifica

Scopri
 

Giulia Negri

Comunicatrice della scienza

Scopri
 

Stefano Pisani

Giornalista Scientifico

Scopri
 

Irene Sciurpa

Filosofia / Diritti umani

Scopri
 

Alessandra Cutrì

Linguistica italiana

Scopri
 

Fabio Mariottini

Direttore responsabile rivista micron

Scopri
 

Daniele Arghittu

Direttore L’Ora del Pellice

Scopri
 

Silvia Zamboni

Giornalista scientifica

Scopri
 

Irene Sartoretti

Architetta

Scopri
 

Michela Perrone

Giornalista Scientifica

Scopri
 

Simone Petralia

Giornalista Scientifico

Scopri
 

Viola Bachini

Giornalista scientifica

Scopri
 

Cristina Da Rold

Giornalista scientifica

Scopri
 

Valentina Daelli

Giornalista scientifica

Scopri
 

Pietro Greco

Giornalista e scrittore

Scopri
 

Bruno Arpaia

Giornalista e scrittore

Scopri
 

Liliana Cori

Istituto di Fisiologia Clinica del CNR a Pisa

Scopri
 

Claudio Marcantonini

Deputy Director, Florence School of Regulation

Scopri
 

Walter Ganapini

Direttore Generale Arpa Umbria

Scopri
 

Gianni Fochi

Chimica / Comunicazione della scienza

Scopri
 

Michele Bellone

Giornalista Scientifico

Scopri
 

Emanuela Traversini

Copywriter e giornalista

Scopri
 

Stefano Liberti

Giornalista e scrittore

Scopri
 

Antonio Pergolizzi

Giornalista e saggista

Scopri
 

Cristiana Pulcinelli

Giornalista Scientifica

Scopri
 

Marcello Turconi

Comunicazione della scienza

Scopri
 

Daniele Ciri

Giornalista e videomaker

Scopri
 

Dania Puggioni

Illustratrice e visual designer

Scopri
 

Giuseppe Nucera

Videomaker e Comunicatore della Scienza

Scopri
 

Enrico Alleva

Istituto Superiore di Sanità e Presidente FISNA

Scopri

La rivista Micron