Silvia Zamboni
 

 
Biografia

Sono nata a Bologna, dove ho studiato (maturità classica al liceo Minghetti) fino alla laurea (in filosofia). Dal 1990sono iscritta all’Ordine dei giornalisti professionisti. Un filo rosso-verde lega le principali esperienze della mia vita, politica e professionale. Nel 1978 mi sono trasferita a Berlino Ovest dove ho vissuto fino al 1983, un’esperienza umana e culturale che ha segnato il corso della mia vita: erano gli anni del movimento antinucleare e pacifista, stavano nascendo i verdi tedeschi. Insegnavo italiano alla Freie Universitaet. Ho cominciato a scrivere per il manifesto e la rivista Pace e guerra. L’incontro con l’opposizione democratica della Germania est mi ha portato, nel 1984, a promuovere l’appello dei gruppi di donne dell’Europa dell’est e dell’ovest contro l’installazione dei missili nucleari Nato e Urss. Nel 1985 ho iniziato a lavorare a Rai Radio 3 a Roma, nella redazione di Ora D (dove D stava per donna). Nel 1987 sono stata assunta al mensile La nuova ecologia, per il quale nel 1988 ho pubblicato il manuale di ecologia domestica, Ecogalateo. Nel 1989 ho condotto la trasmissione su Rai 3 Greenpeace. Negli stessi anni ho partecipato alla fondazione dei verdi italiani, ho guidato la prima spedizione di Goletta Verde e ho fatto parte della Segreteria Nazionale di Legambiente. Ho collaborato (e continuo in parte a collaborare) a varie testate, tra cui Noi Donne, l’Unità, Quale energia, Corriere della Sera (pagine di scienza), la rivista micron di Arpa Umbria, BC della Fiab (Federazione amici della bicicletta). Poi non ho resistito al richiamo di Bologna. Nel 1996 sono entrata come assessora all’ambiente e alle politiche giovanili nella Giunta comunale. Nel 1997, in occasione della Conferenza sul clima di Kyoto, ho ricevuto il premio Iclei per il Piano di riduzione delle emissioni di anidride carbonica del Comune di Bologna. Come assessora alle politiche giovanili ho promosso l’Istruttoria Pubblica sulle politiche per i giovani e ho istituito la CartaGiovani. Nel 1998 sono stata nominata membro del Consultative Forum on Environment and Sustainable Development della Commissione Europea. Eletta Presidente del Quartiere Reno(1999-2004) per l’Ulivo ho introdotto la prima – in Italia – assicurazione antiscippo e antifurto gratuita per anziani. L’esperienza del quartiere è stata fondamentale per conoscere in presa diretta i problemi che affrontano le persone nella loro vita quotidiana: casa, salute, burocrazia, conflitti di vicinato, sicurezza; e per venire in contatto di persona con il prezioso e ricco mondo dell’associazionismo e del volontariato. Chiusa l’esperienza amministrativa, nell’ambito della mia attività libero-professionale ho ripreso a collaborare con Rai 3 con cicli di trasmissioni (Vai col vento, La città in cammino, Effetto terra, lo speciale alla vigilia della Conferenza sul clima di Copenhagen) dedicate a progetti esemplari di uso delle fonti rinnovabili, efficienza energetica, mobilità sostenibile, gestione dei rifiuti, urbanistica, realizzati in Italia e nel mondo. Nel 2010 ho ideato e condotto il ciclo dedicato a esperienze di democrazia partecipativa. Con Karl Ludwig Schibel sono coautrice del libro “Città contro l’effetto serra. Cento esempi da imitare” (2005, Edizioni Ambiente) e autrice di “Rivoluzione bici” (2009, Edizioni Ambiente). Nel 2011 ho curato il libro-intervista “Vento a favore” di Edo Ronchi e Pietro Colucci (Edizioni Ambiente). A gennaio 2012 è uscito il mio libro “L’Italia della green economy” (Edizioni Ambiente), in cui descrivo un’ottantina di aziende attive nei settori della gestione dei rifiuti, dell’energia (efficienza e rinnovabili), del riciclo, e che si sono distinte nel campo dell’innovazione con positive ricadute ambientali. Nel 2014 con Edizioni Ambiente ho pubblicato il libro “Un’altra Europa. Sostenibile, democratica, paritaria, solidale”, che comprende saggi tra gli altri di Joseph Stiglizt, jean-Paul Fitoussi, Juergen Habermas, da me raccolti e tradotti. Sono inoltre autrice del capitolo “Germania, obiettivo 30 ettari/giorno al 2020” pubblicato nel volume “Atlante del consumo di suolo” a cura di Paola Bonora, edizioni Baskerville (2013). Con Leonardo Setti sono coautrice del saggio “Le città protagoniste dell’economia verde” pubblicato nel volume “Un’agenda per le città”, a cura di Walter Vitali, edizioni Il Mulino, uscito a maggio 2014. Da settembre 2004 svolgo anche un’intensa attività di consulenza per enti pubblici in materia di comunicazione, tra gli altri l’Assessorato ai Trasporti e Mobilità della Regione Emilia-Romagna ed Ervet (in relazione alla creazione del sito dedicato a best practices di www.ruotepuliter.it e ai progetti europei COMPRO e MIMOSA nel campo della mobilità urbana sostenibile), Federmobilità (progetto Move together), la Provincia di Trento (per la quale ha prodotto nel 2008 una ricerca pubblicata nel volume Vivere sani in città. La promozione di stili di vita salutari e sostenibili nel contesto urbano (2009), e la Fondazione Alma Mater (progetto Spinner e master sulla green economy). Dal 2012 al 2014 ho curato l’ufficio stampa di SANA, la manifestazione fieristica internazionale organizzata da BolognaFiere dedicata all’agricoltura biologica, all’erboristica e ai cosmetici naturali e bio. Uscita dai verdi, ho partecipato alla fase costituente del partito democratico sottoscrivendo l’appello degli ecologisti democratici, essendo convinta che, per affermarsi, l’ambientalismo abbia bisogno di robuste spalle politiche come quelle del partito democratico, e che il pd, a sua volta, non possa definirsi un partito riformista all’altezza delle sfide del XXI secolo senza una forte caratterizzazione ambientalista. Il tasso di disoccupazione crescente anche nella nostra regione, la chiusura di molte fabbriche, il precariato, lo spettro della ripresa economica senza occupazione, ci dicono che bisogna cambiare strada, che occorre trovare risposte innovative all’intreccio della crisi climatica, energetica, economica ed occupazionale, per raggiungere livelli accettabili di giustizia economica e sociale, ponendo un freno all’emissione di gas che alterano il clima. L’economia verde, la diffusione delle energie pulite, delle politiche a tutela dell’ambiente, rappresentano oggi la exit strategy dalla crisi occupazionale e l’ambito sostenibile e durevole per creare nuovi posti di lavoro. Per i giovani che il lavoro ancora non ce l’hanno e per i meno giovani che lo perdono. Ambientalismo oggi è più che mai difesa della qualità della vita, del cibo che mangiamo, dell’aria che respiriamo, della natura di cui vogliamo preservare la biodiversità. E’ riequilibrio del rapporto nord-sud nell’uso delle risorse, è lotta ai cambiamenti climatici. Sono questioni planetarie, da declinare e affrontare localmente, a cominciare dal supporto da dare alla green economy, alla riqualificazione energetica degli edifici pubblici, alla mobilità sostenibile, al trasporto pubblico e in particolare su ferro per i pendolari, all’agricoltura di qualità. Fino all’estate 2013 ho ricoperto il ruolo di presidente regionale e di vice presidente nazionale dell’Associazione Ecologisti Democratici, cariche da cui mi sono dimessa per la delusione provata nel vedere come i i temi ambientali siano stati trascurati nella scelta dei candidati del partito democratico alle elezioni del febbraio 2013 e nella campagna elettorale, scelte che hanno indebolito la spinta a fare del PD il primo partito ambientalista d’Italia. Il mio impegno in campo ambientale però non è per questo andato in soffitta. Faccio parte della giuria che assegna il Premio Sostenibilità, istituito dalla Fondazione Sviluppo Sostenibile con il patrocinio della Presidenza della Repubblica, alle aziende e start-up che si distinguono nel settore dell’energia (efficienza energetica e fonti rinnovabili), rifiuti, e prodotti e servizi innovativi ad alto valore ambientale. Inoltre dal 2012 sono entrata a far parte del Comitato scientifico dell’Ecoistituto di Bolzano che organizza ogni anno i Colloqui di Dobbiaco.

I nostri collaboratori
 

Stefano Pisani

Giornalista Scientifico

Scopri
 

Fabio Mariottini

Direttore responsabile rivista micron

Scopri
 

Vincenzo Balzani

Professore Ordinario dell'università di Bologna

Scopri
 

Daniela Gigante

Università degli studi di Perugia

Scopri
 

Valentina Daelli

Giornalista scientifica

Scopri
 

Silvia Zamboni

Giornalista scientifica

Scopri
 

Irene Sartoretti

Architetta

Scopri
 

Bruno Arpaia

Giornalista e scrittore

Scopri
 

Giulia Negri

Comunicatrice della scienza

Scopri
 

Claudio Marcantonini

Deputy Director, Florence School of Regulation

Scopri
 

Emanuela Traversini

Copywriter e giornalista

Scopri
 

Viola Bachini

Giornalista scientifica

Scopri
 

Alessandra Cutrì

Linguistica italiana

Scopri
 

Cristina Da Rold

Giornalista scientifica

Scopri
 

Antonio Pergolizzi

Giornalista e saggista

Scopri
 

Pietro Greco

Giornalista e scrittore

Scopri
 

Dania Puggioni

Illustratrice e visual designer

Scopri
 

Enrico Alleva

Istituto Superiore di Sanità e Presidente FISNA

Scopri
 

Walter Ganapini

Direttore Generale Arpa Umbria

Scopri
 

Michele Bellone

Giornalista Scientifico

Scopri
 

Simone Petralia

Giornalista Scientifico

Scopri
 

Telmo Pievani

Filosofo ed Evoluzionista

Scopri
 

Cristiana Pulcinelli

Giornalista Scientifica

Scopri
 

Daniele Ciri

Giornalista e videomaker

Scopri
 

Giacomo Destro

Divulgatore scientifico e Data journalist

Scopri
 

Giuseppe Nucera

Videomaker e Comunicatore della Scienza

Scopri
 

Liliana Cori

Istituto di Fisiologia Clinica del CNR a Pisa

Scopri
 

Stefano Porciello

Relazioni internazionali e Studi europei

Scopri
 

Giovanna Dall'Ongaro

Giornalista Scientifica

Scopri
 

Gianni Fochi

Chimica / Comunicazione della scienza

Scopri
 

Sara Mohammad Abdellatif

Comunicazione della scienza e neuroscienze

Scopri
 

Giulia Annovi

Giornalista Scientifica

Scopri
 

Salvatore Marazzita

Filosofia della Scienza

Scopri
 

Stefano Liberti

Giornalista e scrittore

Scopri
 

Neva Chieregato

Illustratrice e visualiser

Scopri
 

Antonio Pilello

Comunicatore della Scienza

Scopri
 

Marcello Turconi

Comunicazione della scienza

Scopri
 

Irene Sciurpa

Filosofia / Diritti umani

Scopri
 

Thomas Vaccari

Biologia Molecolare

Scopri
 

Tina Simoniello

Giornalista Scientifica

Scopri
 

Markos Charavgis

Ufficio Stampa Arpa Umbria

Scopri
 

Daniele Arghittu

Direttore L’Ora del Pellice

Scopri
 

Romualdo Gianoli

Giornalista Scientifico

Scopri
 

Marco Boscolo

Giornalista scientifico

Scopri
 

Michela Perrone

Giornalista Scientifica

Scopri
 

Simona Re

Giornalista Scientifica

Scopri

La rivista Micron