La parola ecologia è stata sinonimo per anni di rinunce a molti traguardi ottenuti dalla scienza. Riconoscere i danni che l’uomo ha causato al pianeta, significa cambiare lo stile di vita quotidiano e lo sviluppo economico-industriale. Il volume Ecologia del desiderio di Antonio Cianciullo (Aboca edizioni, 2018) mira proprio a sfatare questo mito, proponendo una visione conciliante tra ambiente e uomo, tra la cura del pianeta e i progressi tecnologici. Un’ecologia del desiderio piuttosto che un’ecologia del dovere.
Sarà Antonio Cianciullo, tra i più autorevoli giornalisti ambientali già inviato del quotidiano “La Repubblica”, ospite del quinto incontro del Green Drop Award a Perugia: la rassegna che porta nel capoluogo umbro i film premiati da Green Cross Italia, l’associazione fondata da Mikhail Gorbaciov, durante gli ultimi sei anni alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia per il loro valore ambientale. L’incontro-spettacolo, introdotto da Marco Fratoddi (Direttore editoriale della rete di educatori ambientali Weecnetwork) e Marco Gisotti (direttore del Green drop award di Venezia), sarà accompagnato dalla performance dell’attore regista Alberto Fortuzzi, e si svolgerà presso la Biblioteca di San Matteo degli Armeni (via Monteripido n. 2, ore 19.00).
Seguirà come di consueto, al cinema Sant’Angelo (via Lucida n. 6, ore 21.00), la proiezione di Le mani sulla città, pellicola di Francesco Rosi del 1963. Nel 2014 la versione restaurata del film è stata presentata durante l’edizione veneziana del Green Drop Award. L’impegno civile del regista nel rappresentare i fenomeni di urbanizzazione scellerata ai danni degli uomini e dell’ambiente è ancora oggi attuale e fondamentale per mantenere alta l’attenzione del pubblico sugli aspetti più critici della società contemporanea.
La rassegna è promossa dalle riviste «Insula europea» e «Sapereambiente» insieme a Cinegatti, Arpa Umbria, Biblioteca San Matteo degli Armeni e all’Agenzia di comunicazione e studi ambientali Green Factor con il sostegno di Aboca, l’azienda leader nel campo dei medicinali fitoterapici.