Si torna in piazza

Anche questa volta il 27 settembre si scenderà in piazza senza bandiere di partito e associazioni perché la battaglia climatica non si può ridurre a una questione di destra o di sinistra, di favorevoli o negazionisti. La posta in palio è molto più alta, ci si gioca il futuro. Un futuro che deve dare alle prossime generazioni nuovi e più sostenibili modelli di sviluppo.
Redazione, 25 Settembre 2019
Micron

Migliaia in piazza in Australia, Thailandia, Indonesia e India, hanno dato il via lo scorso venerdì alla settimana di sciopero mondiale, Global #WeekForFuture e del #GlobalClimateStrike.
Fino al 27 settembre milioni di persone sono attese per le strade di tutto il mondo. Saranno manifestazioni pacifiche, di giovani che chiedono la possibilità di un futuro su questo pianeta.

Un cambio di paradigma e di mentalità per non trovarsi difronte alla fine della partita. Concetti ripetuti da Greta Thumberg anche ieri a New York dove nel corso del summit Onu sul Clima ha ricordato gli allarmi degli scienziati a proposito del cambiamento climatico e ha rimproverato i leader mondiali, accusandoli di non prendere sul serio l’emergenza climatica. “Avete rubato la mia infanzia e i miei sogni con le vostre parole vuote eppure io sono una delle persone più fortunate. Le persone stanno soffrendo, le persone stanno morendo, interi ecosistemi sono al collasso… e tutto quello di cui riuscite a parlare sono i soldi, le favole su una continua crescita economica. Come vi permettete?”, ha detto la giovane attivista svedese.

La Thunberg è tra i 16 firmatari di una denuncia ufficiale presentata al Comitato dell’Onu sui diritti dell’infanzia. Il reclamo è siglato da giovani tra gli 8 e i 17 anni provenienti da 12 paesi contro cinque potenze: Argentina, Brasile, Francia, Germania e Turchia. I firmatari sostengono che l’incapacità degli stati membri di affrontare la crisi climatica costituisce una violazione dei diritti dei minori ed esortano l’organismo indipendente a ordinargli di agire per proteggere i bambini dagli impatti devastanti dei cambiamenti climatici.
“Il mondo si sta svegliando e il cambiamento sta arrivando, che vi piaccia o no.

Il mio messaggio è che vi teniamo gli occhi addosso”, ha tuonato Greta. E proprio i più giovani, coetanei della Thumberg, sono chiamati nelle piazze di tutto il mondo il 27 settembre per il terzo #GlobalClimateStrike e questo sciopero  –  come ha sottolineato Greta – dovrà cambiare tutto. In Italia il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti ha fatto sapere, tramite un post sulla sua pagina Facebook, di aver inviato una circolare alle scuole invitandole a considerare giustificate le assenze degli studenti occorse per la mobilitazione mondiale contro il cambiamento climatico. Il ministro ha sottolineato che la decisione è stata presa “in accordo con quanto richiesto da molte parti sociali e realtà associative impegnate nelle tematiche ambientali”.

Anche questa volta si andrà in piazza senza bandiere di partito e associazioni perché la battaglia climatica non si può ridurre a una questione di destra o di sinistra, di favorevoli o negazionisti.  La posta in palio è molto più alta, ci si gioca il futuro. Un futuro che deve dare alle prossime generazioni nuovi e più sostenibili modelli di sviluppo.

Ecco i principali appuntamenti in Italia per il 27 settembre:

  • Roma, ore 9:30, corteo da Piazza della Repubblica fino a Piazza della Madonna di Loreto
  • Milano, ore 9:30, Largo Cairoli
  • Palermo, ore 9:00, piazza Verdi
  • Firenze, ore 9:00 piazza di Santa Maria Novella
  • Napoli, ore 9:00, piazza Garibaldi
  • L’Aquila, ore 9.00, Collesapone – Via Durini
  • Bologna, ore 9:30, piazza San Francesco
  • Perugia, ore 9:00, piazza Partigiani
  • Bari, ore 9:00 del Teatro Petruzzelli, fino al Parco Due Giugno
  • Lecce, ore 9:00, Porta Napoli
  • Cagliari, ore 9:00, Piazza Garibaldi
  • Torino, ore 9:30, piazza Statuto
  • Genova, ore 8:00, piazza del Principe

Commenti dei lettori


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    X